Segnali Trading

Per diventare un trader di successo è fondamentale imparare a capire cosa sono e come vanno utilizzati i segnali di trading. In breve, i migliori segnali consistono nell’invio al trader di dati già pronti che istruiscono su come impostare del tutto o quasi una specifica operazione di mercato. Ciò permette di migliorare le chance di riuscita dell’investimento.

In questo articolo noi di GiocareinBorsa.online approfondiremo tutte le informazioni necessarie per capire come funzionano i vari segnali di trading presenti nel sempre più ampio panorama dei servizi per fare trading, guidandovi verso una maggiore comprensione dei broker che offrono il servizio e delle modalità attraverso cui sfruttare al meglio tali strumenti.

segnali di trading guida completa
Segnali Trading: Migliori Gratis e Funzionanti [2022] Guida completa a cura di GiocareinBorsa.online

La decisione di approfondire tale argomento finanziario, strettamente correlato agli strumenti e alle funzioni più avanzate del trading online, nasce dal fatto che al giorno d’oggi sono presenti sul mercato numerosi segnali di trading differenti tra loro: ma quali sono i migliori? Come riconoscere i più affidabili? Questo approfondimento è stato ideato per permettere di trovare e utilizzare i migliori segnali di trading 2022.

Segnali di trading – Introduzione:

🤔​ Cosa sono?Indicazioni dedicate al trader
❓A cosa servono?Migliorare gli investimenti
🎛️​TipologieManuali-Automatici-Semiautomatici-Algoritmici-
🎖️Migliori piattaforme Elenco TOP piattaforme consigliate
💶​CostiGratuiti
​📚AlternativeCopy trading / Social trading eToro (disponibili qui)
🙎‍♂️A chi sono rivoltiPrincipianti / Semiprofessionisti / Professionisti
👌Opinioni⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​
Segnali Trading – Tabella introduttiva

Cosa sono i segnali di trading?

Iniziamo questa guida dettagliata partendo dalle basi, ovvero cosa sono i segnali di trading e perché sono così importanti per avere successo nelle fasi di negoziazione. In parole povere, i segnali di trading sono avvisi che vengono inviati al trader che gli permettono di capire come agire su un qualsiasi asset di mercato finanziario. Questi segnali sono di differenti tipologie: ognuno di essi ha funzioni ben specifiche e possono essere gratuiti o a pagamento.

L’investitore dopo un’accurata fase di analisi dell’asset di riferimento, può avvalersi dei segnali di trading per capire meglio l’andamento del mercato e di conseguenza aprire o chiudere una posizione in base all’indicatore scelto. Tutte le notifiche sono inviate con differenti canali di comunicazione come la posta elettronica, i messaggi sms o attraverso gli avvisi sulle piattaforme digitali di trading online. 

Come accennato, nei paragrafi successivi di questo articolo verranno descritte tutte le tipologie di questi importanti strumenti. Prima però è molto importante capire come scegliere la giusta piattaforma di trading online dove utilizzare i migliori segnali di trading 2022. 

Di seguito, puoi scoprire le proposte dei singoli broker di trading online, selezionati accuratamente al fine di garantirti un’esperienza sicura, professionale ed elastica sulla base delle tue esigenze. 

Segnali di trading: Migliori piattaforme consigliate

Le piattaforme di trading online sono strumenti che permettono di fare investimenti online sui mercati finanziari di tutto il mondo. Queste piattaforme vengono offerte dagli intermediari – broker online – ai propri iscritti in maniera completamente gratuita (dopo il versamento di un deposito minimo che servirà come capitale iniziale per i propri investimenti). Ogni piattaforma è dotata sezioni differenti, tra cui alcune dedicate a servizi come i segnali trading e molti altri strumenti da testare, poiché sono stati realizzati appositamente per migliorare il livello e le capacità di investimento dell’utente. 

Oggigiorno sono moltissime le piattaforme di trading online, ma non tutte soddisfano i parametri di qualità che gli permettono di essere considerate le migliori al mondo. La nostra redazione di esperti ne ha selezione 5, dopo averle attentamente analizzate e valutate per il grado di qualità dei segnali di trading presenti sull’interfaccia della piattaforma utente; ecco quali sono:

eToro

  1. Social & Copy Trading
  2. Staking crypto (ricompense)
  3. CopyPortfolios

Con eToro puoi copiare le operazioni dei trader professionisti, investire in portafogli gestiti ed ottenere ricompense automatiche.

Inizia ora

Capital.com

  1. Intelligenza Artificiale
  2. MT4 & TradingView
  3. Segnali Trading Central

Capital.com è il broker perfetto per lo "Smart Trading" e per fare trading in modalità automatica su 4.000+ mercati.

Inizia ora

FP Markets

  1. Social Trading
  2. AutoTrading
  3. Spreads 0.0

FP Markets è la piattaforma ideale per chi intende fare trading automatizzato, avere spreads bassi e fare trading con algoritmi.

Inizia ora

IQ Option

  1. Trade min. 1€
  2. Social Trading
  3. Tornei e Conto VIP

IQ Option è il broker ideale per chi vuole iniziare nel trading con piccole somme. Piattaforma veloce, intuitiva e stile "gaming".

Inizia ora

Trade.com

  1. Segnali Trading
  2. MetaTrader 4 / 5
  3. Corsi personalizzati

Trade.com offre piattaforme ideali per il trading algoritmico, offre segnali e corsi di formazione gartuiti.

Inizia ora

Ora però andiamo in profondità e vediamo quali sono le peculiarità e le offerte distintive di ogni broker in modo da fare chiarezza al trader principiante nel momento di scegliere la giusta piattaforma digitale.

Capital.com

Anche Capital.com (sito ufficiale qui) è tra i migliori broker finanziari per la qualità dei segnali di trading offerti, nonché per la professionalità che contraddistingue una delle piattaforme più note ed apprezzate del settore.

Con i segnali di trading Capital.com si possono ottenere approfondimenti sui mercati finanziari in tempo reale. Il broker Capital.com offre un segnale di trading di nome Average Score (Punteggio medio) che aiuta a capire meglio la valutazione del rischio, e a calcolare ogni componente fondamentale di un determinato asset finanziario. 

Con Capital.com i trader hanno a disposizione la piattaforma TradingView, con la quale si possono personalizzare tutti i grafici a proprio piacimento, un particolare che riesce a soddisfare anche le esigenze dei trader più esperti.

segnali trading gratuiti
L’offerta dei segnali di trading Capital.com e la partnership con TradingView

Come per il broker citato poc’anzi, anche Capital.com dispone di un conto demo gratuito (disponibile qui) con cui si può cominciare a familiarizzare con i segnali di trading offerti, in modo da impostare le strategie più adatte al proprio profilo da trader senza dover impiegare il proprio denaro. Una volta fatta esperienza grazie a questa tipologia di conto, il trader principiante può iniziare a fare investimenti partendo da una somma richiesta per il deposito di soli 20€: un’ ulteriore caratteristica da cui capire che il broker Capital.com ha l’obiettivo di portare il trading online alla portata di tutti. 

Per finire, consigliamo di visitare il sito ufficiale del broker Capital.com per dare anche uno sguardo all’ampia sezione formativa presente sulla piattaforma: oltre ad esser gratuita, è l’ideale per scoprire tutto ciò che riguarda il trading CFD secondo dinamiche chiare e semplici ed un linguaggio di facile comprensione.

FP Markets

Abbiamo deciso senza grandi dubbi di inserire anche FP Markets (piattaforma ufficiale qui) in questa lista delle migliori piattaforme per segnali di trading 2022. La scelta è stata più che semplice perché ad oggi il broker FP Markets offre un servizio di segnali di trading integrato tramite strumenti gratuiti come Autochartist: uno dei tools più avanzati nell’ambito dell’analisi tecnica e della ricezione di segnali – ovvero dritte e consigli – per fare trading sui principali mercati finanziari.

Il broker, infatti, ha ricevuto nel corso degli anni numerosi premi per aver portato i propri iscritti a raggiungere risultati di gran lunga superiori rispetto ai competitors. Con una disponibilità di oltre 1.000 consulenti esperti di finanza che aiutano il trader a capire come funzionano i segnali di trading, FP Markets non può non essere preso in considerazione quando si cerca un broker per utilizzare questi strumenti fondamentali.

segnali trading FP Markets
FP Markets: lo strumento Autochartist per Segnali Trading affidabili e gratuiti

Un altro grande vantaggio nell’affidarsi a questo broker è quello di poter utilizzare la piattaforma professionale MetaTrader MT4 e la versione MT5, che secondo i trader più performanti al mondo è il top per quanto riguarda segnali di trading. Anche se, in realtà, è una piattaforma adoperata soprattutto dai più esperti, i quali intendono ottimizzare le proprie negoziazioni online. Con questo servizio è infatti possibile fare trading automatico (BOT), grazie a dei programmi che eseguono operazioni automatizzate e creano ordini virtuali di acquisto e di vendita.

Per valutare in prima persona l’efficienza e la qualità dei servizi proposti dal broker pluripremiato FP Markets, agli interessati non resta che aprire un conto dimostrativo gratuito e godersi il credito virtuale disponibile per rodare le proprie strategie a zero rischi.

Trade.com

La piattaforma digitale del broker Trade.com (qui per il sito ufficiale) dispone di un servizio di segnali di trading veramente all’avanguardia. Stiamo parlando di Trading Central che viene apprezzato da numerosi investitori di tutto il mondo perché permette di velocizzare le analisi tecniche, e quindi di ottenere i maggiori benefici nel minor tempo possibile.

I segnali di trading messi a disposizione dal broker Trade.com sono completamente gratuiti, questo non significa che siano strumenti di bassa qualità.

segnali trading trade.com
Segnali Trading: la proposta di Trade.com

Tutti i segnali di trading presenti sulla piattaforma Trade.com possono essere utilizzati su qualsiasi mercato finanziario, inoltre il grande vantaggio è quello di poter essere seguiti da un esperto del team Trade.com. Il servizio coach 1:1 (richiedilo qui gratuitamente) è infatti il metodo più efficace per capire come utilizzare al meglio tutti i segnali di trading presenti sulla piattaforma del broker Trade.com.

Il broker in questione è attento, ovviamente, alla tutela dei propri utenti, perché offre un percorso volto a migliorare il livello di trading dell’investitore, oltre a possedere le autorizzazioni necessarie che ne attestano l’affidabilità e gli standard elevati di sicurezza.

Infine, Trade.com mette a disposizione dei trader – o degli aspiranti investitori – un conto demo gratuito con cui testare l’efficacia della teoria appresa durante il periodo di formazione, oppure per un backtesting dei segnali di trading gratuitamente offerti. Tutto ciò, senza correre rischi o mettere in pericolo il proprio capitale di partenza.

Alternativa ai segnali di trading: Copy e Social Trading di eToro

Il broker eToro (qui il sito ufficiale) propone un’alternativa ai segnali di trading molto interessanti e apprezzati dai trader, si tratta dei servizi Copy Trading e Social Trading eToro, di cui sicuramente chiunque avrà già sentito parlare.

Iniziando dal Copy Trading – disponibile gratis sia in versione reale che demo – è uno strumento che consente di copiare le strategie dei trader più performanti (Popular Investors), basta tenere a mente alcuni criteri importanti, come il livello di rischio che deve essere adatto alle proprie possibilità. Il Copy trading è un vantaggio per gli investitori alle prime armi perché possono capire i trucchi degli investitori professionisti, senza l’ansia di dover analizzare e studiare un titolo per lungo tempo. 

Segnali Trading: L'alternativa proposta dal broker eToro
Segnali Trading: L’alternativa proposta dal broker eToro

Il Social trading eToro, invece, non fa altro che richiamare l’aspetto più originale di eToro: la creazione una community di investitori che condividono informazioni, notizie e strategie da adottare per migliorare le proprie capacità nel fare investimenti, riprendendo le dinamiche tipiche di un Social Network.

Chiunque può partecipare alle discussioni della community, avendo così un’idea più chiara circa le direzioni che il mercato di proprio interesse potrebbe seguire e qual è il sentiment di mercato attuale. Una volta comprese le dinamiche dei mercati finanziari e come operano i migliori investitori della piattaforma, gli utenti possono proseguire la propria attività in autonomia, servendosi del Social Trading come supporto alle proprie operazioni.

Tali funzioni sono disponibili gratuitamente aprendo qui un conto di prova eToro, illimitato, senza vincoli e privo di rischi.

Come scegliere un servizio segnali di trading online

I segnali di trading possono essere molto utili al trader per raggiungere i profitti desiderati, tuttavia non è sempre facile capire a quale intermediario affidarsi per utilizzare questi strumenti.

Per capire come scegliere il giusto servizio di segnali di trading, e di conseguenza quale broker finanziario scegliere, abbiamo deciso di aiutare il lettore scrivendo quelli che sono i 3 parametri importanti da tenere a mente quando si ha intenzione di intraprendere un’attività di trading. Elenco criteri da considerare nella scelta del broker per utilizzare i migliori segnali di trading:

  1. Affidabilità;
  2. Costi;
  3. Efficacia. 

Come già accennato nell’introduzione sono molti gli intermediari presenti nel settore finanziario, ma bisogna stare molto attenti nell’affidarsi alle persone giuste altrimenti si rischia di avere problemi di carattere tecnico quando si utilizzano i segnali di trading, o addirittura di cadere in vere e proprie truffe.

Infatti, sono presenti sul mercato broker truffatori che si servono dei segnali di trading come esca per ingannare gli investitori inesperti. Per questi motivi nei paragrafi successivi ci sono i suggerimenti inerenti le voci dell’elenco che aiutano a capire da subito a quali intermediari affidarsi e quali criteri tenere a mente quando si utilizzano i vari segnali di trading.

Affidabilità della piattaforma prescelta

L’affidabilità è alla base di tutto, specialmente quando ci sono di mezzo i propri capitali. Qualsiasi trader prima di iniziare un’attività nel mondo degli investimenti deve essere certo di potersi fidare della persona a cui conferirà il denaro.

I migliori broker finanziari possiedono le licenze sulla sicurezza che vengono rilasciate dagli enti presenti sul territorio che assicurano la protezione del denaro del cliente.

I broker citati in questo articolo hanno tutte le autorizzazioni richieste per operare in Europa (CySEC-ASIC-FCA) e nel resto dei Paesi del mondo. Parlando del territorio italiano invece,  questi intermediari vengono controllati dalla CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e non hanno mai avuto denunce da parte di questo importante ente di controllo.

Considerando l’importanza della scelta del broker con cui investire online per ricevere dei segnali di trading affidabili e sicuri, ecco un breve riepilogo delle proposte delle migliori piattaforme: 

🧑‍💻​Piattaforma🆓​Conto Demo GRATUITO💶​Costi Segnali Trading 👌Opinioni generali🗞️Review completa
eToroAprilo quiGratuiti⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​eToro opinioni
Trade.comAprilo quiGratuiti⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​Trade.com opinioni
Capital.comAprilo quiGratuiti⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​Capital.com opinioni
FP MarketsAprilo quiGratuiti⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​FP Markets opinioni
Riepilogo migliori broker er segnali trading affidabili e gratuiti 2022

La tabella riassuntiva sottolinea immediatamente quali sono i broker che offrono i migliori segnali di trading 2022 e quali sono le opinioni sull’operato di questi intermediari. 

Costo del servizio

Il secondo fattore da considerare sono i costi che un trader dovrà affrontare durante l’utilizzo dei segnali di trading. Si possono trovare segnali di trading gratuiti e a pagamento, ognuno con caratteristiche e opzioni differenti.

Il fatto che un servizio sia gratuito non significa che sia di bassa qualità, diciamo questo perché i broker dapprima menzionati, mettono a disposizione i più affidabili segnali di trading, pur proponendoli gratuitamente ai propri iscritti.

La redazione di GiocareinBorsa.online consiglia di iniziare ad utilizzare segnali di trading gratuiti, in modo da fare pratica senza impiegare cifre in strumenti che al principio possono essere difficili da capire per il neofita.

Tra i migliori segnali di trading gratuiti vogliamo consigliare quelli proposti dai broker FP Markets (sito ufficiale qui) e Trade.com (sito ufficiale qui), che sono di ultima generazione e soprattutto adatti al trader principiante. Diciamo questo perché sulle piattaforme di questi due intermediari sono presenti anche molti contenuti esplicativi riguardanti l’utilizzo di questi strumenti. 

Reale efficacia dei segnali

I segnali di trading sono differenziabili secondo varie tipologie, per questo motivo è necessario capire bene quali siano i più efficaci nel fare trading altrimenti si rischia di perdere tempo utilizzando dei segnali dal potenziale ridotto oppure troppo sofisticati per le proprie capacità.

Iniziamo col ribadire che essere profittevoli nel mondo degli investimenti non significa trasformare 1000 € in un milione nel giro di poco tempo. Noi pensiamo che, con l’utilizzo di servizi di trading realmente efficaci, qualsiasi trader può trarre benefici congrui con il proprio capitale iniziale.

La reale efficacia di questi segnali di trading consiste nell’aiutare e supportare il trader a poter diversificare le strategie di investimento. Per esempio, se un trader ha 10 posizioni aperte e alcune di queste sono in perdita, grazie ad un’accurata strategia pianificata con i segnali di trading si possono ottenere profitti sulle altre posizioni rimaste.

Per finire, vogliamo aggiungere che i segnali di trading possono essere utili ma non sono la bacchetta magica del trader, quindi è fondamentale un percorso di formazione che aiuta a ridurre il livello di rischio nelle fasi di negoziazione. Tra i più consigliati, nonché gratuiti, ricordiamo il servizio di coaching 1:1 proposto dal broker Trade.com.

Segnali di trading: Videocorso gratuito 

Avere la possibilità di seguire un video tutorial che spiega i segnali di trading è un ottimo metodo che è sempre molto apprezzato da moltissimi trader. Di seguito, puoi scoprire tutto ciò che ti interessa circa il funzionamento dei segnali di trading migliori – gratis e a pagamento – attraverso un videocorso realizzato da GuidaTradingOnline:

Videocorso Segnali Trading di GuidaTradingOnline.net

Come funzionano i segnali di trading 

Entriamo nel vivo di questa guida sui migliori segnali di trading e spieghiamo la parte più tecnica di questi strumenti finanziari. Iniziamo subito col distinguere le principali tipologie che rappresentano i segnali di trading ovvero:

  • Automatici;
  • Semiautomatici;
  • Algoritmici;
  • Manuali.

Le categorie presenti nell’elenco sono il frutto di programmi elaborati per analizzare le varie strategie di trading. Anche se hanno funzioni differenti, ogni segnale di trading ha lo scopo comune di prevedere le tendenze future in modo da aiutare il trader a capire come agire sul mercato interessato. 

​Tipologie segnali di trading👨A chi sono rivolti🏆​Opinioni
🕒​AutomaticiPrincipiantiOttimo – ⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​
⏳SemiautomaticiPrincipianti-SemiprofessionistiOttimo – ⭐​⭐​⭐​⭐​⭐​
​🧭​AlgoritmiciPrincipianti-SemiprofessionistiBuono – ⭐​⭐​⭐​⭐​
🚀​ManualiProfessionistiBuono – ⭐​⭐​⭐​⭐​
Segnali Trading: differenze e tipologie

Nelle righe successive andiamo a descrivere le principali tipologie dei segnali di trading per aiutare il lettore a distinguere e a scegliere il giusto strumento nel momento del bisogno. Chiaramente questi segnali apportano sia vantaggi, sia svantaggi che vanno tenuti in considerazione prima di utilizzarli. 

Perciò è bene diffidare da coloro che cercano di vendere segnali di trading promettendo guadagni sicuri. Ricordiamo che i broker finanziari citati in questa guida sono stati attentamente visionati dal team di esperti di GiocareinBorsa.online, quindi stiamo parlando di intermediari che non sono truffe, ma aziende serie che lavorano da anni per il miglioramento del livello di trading dei propri iscritti.

Segnali di trading automatici

La prima tipologia che andiamo a descrivere sono i segnali di trading automatici, da non confondere con il trading automatico I segnali di trading automatici sono avvisi dati al trader su una situazione di mercato, che poi sarà l’investitore stesso a doverli mettere in atto se ritiene che siano utili. Quindi, la responsabilità è tutta in mano al trader che deve eseguire le varie fasi di acquisto e vendita di un asset con la giusta tempistica.

Tale premessa si rivela essenziale per evitare che trader inesperti, i quali si affidano ciecamente a segnali di trading automatici, possano incappare in perdite poiché convinti che tali strumenti sostituiscano completamente il proprio lavoro di analisi di mercato e progettazione delle giuste strategie di trading.

Ciò detto, il nostro team di professionisti finanziari di GiocareinBorsa.online, suggerisce sempre di aumentare il proprio bagaglio di conoscenze tramite le aree formative dedicate ai segnali di trading fornite gratuitamente da broker professionali come Capital.com.

Segnali di trading semiautomatici

Questa tipologia di segnali trading semiautomatici non deve essere considerata come un’opzione di un livello inferiore rispetto a quella descritta in precedenza. Anzi, i segnali semiautomatici vengono spesso utilizzati dai trader che hanno già un background del mondo finanziario. 

Con questi strumenti, infatti, si ha la possibilità di accedere al lavoro fatto in precedenza dal software e, di conseguenza, assicurarsi maggiore libertà di azione. Attualmente sul mercato ci sono numerosi segnali di trading semiautomatici, a tal punto che elencarli tutti diventerebbe un’impresa ardua.

Per semplificare la ricerca abbiamo analizzato i segnali di trading semiautomatici del broker Capital.com (piattaforma ufficiale qui), e possiamo affermare che il livello di qualità di questi supera gli standard attesi. Infine, troviamo questa tipologia di segnali molto utile perché ogni trader ha la possibilità di attuare le proprie strategie basate su criteri indipendenti dagli altri investitori, in questo modo può accrescere il livello e le capacità di fare trading.

Segnali di trading algoritmici

I segnali di trading algoritmici sono creati da dei robot che analizzano l’asset e quindi danno un’impostazione informatica. Non è facile poter valutare se siano meglio i segnali algoritmici rispetto a quelli automatici o semiautomatici, perché si possono trovare strumenti di qualità o meno in tutte le classi di indicatori.

Alcuni segnali di trading algoritmici in passato venivano usati solo dagli enti istituzionali, mentre ora chiunque può avvalersi di questi servizi finanziari. Oggigiorno, invece, sono molti i broker finanziari che propongono segnali di trading algoritmici a pagamento, ma bisogna fare attenzione al livello di qualità. Per chi volesse fare pratica con questi strumenti consigliamo di affidarsi al broker Trade.com (visita qui il sito ufficiale) che offre la possibilità di utilizzare i propri segnali di trading gratuitamente, potendo adoperare anche piattaforme avanzate come MetaTrader.

Segnali di trading manuali

I segnali di trading manuali sono interamente gestiti dal trader quindi vengono ricavati senza un ausilio algoritmico o di trading automatico. Bisogna precisare che questi segnali manuali possono essere effettuati dal trader, solitamente dei professionisti, per poi essere inviati a terzi.

Questi trader ricavano le previsioni dopo accurate analisi per poi condividerle con gli iscritti alle piattaforme digitali. Il grande vantaggio di questi segnali manuali sta nel poter avere la garanzia che sono stati fatti da una persona e non un programma informatico, perciò anche il margine di errore è minore rispetto al lavoro fatto dal software.  

Il consiglio è sempre quello di portare molta attenzione a quando ci si affida agli intermediari finanziari per avere segnali di trading manuali, perché è possibile incappare in truffe vere e proprie. Infatti, vengono venduti pacchetti di segnali di trading fatti in maniera grossolana che hanno un livello di rischio molto elevato.

Come si compone un segnale di trading: Esempio pratico per principianti

Per aiutare il trader principiante abbiamo creato un esempio molto semplice di come è composto un segnale di trading, vediamolo qui sotto:

Esempio Segnali di Trading: ecco la tipologia di informazioni offerte
Esempio Segnali di Trading: ecco la tipologia di informazioni offerte

L’esempio riportato qui sopra prevede l’acquisto del titolo Ferrari del mercato azionario che si trova ad un prezzo di 208 €. L’ordine di acquisto ha dei parametri impostati come lo Stop Loss a 198€ mentre il Take Profit a 210€.

Grazie a questi due strumenti il trader principiante può calcolare il proprio livello di rischio e non superarlo, in aggiunta in caso di aumento del prezzo avrà un profitto qualora l’asset Ferrari toccasse la quota impostata. Un vantaggio perché permette di non dover seguire l’andamento del titolo di persona quando non si ha tempo a disposizione, per esempio. 

Con questi strumenti è più semplice adottare le strategie di diversificazione che ricordiamo sono alla base per ponderare in maniera efficace guadagni e perdite. Infatti, la diversificazione fa parte delle tattiche di copertura rischio fondamentali per evitare un’esposizione verso rischi troppo elevati che potrebbero trasformarsi in perdite difficilmente recuperabili (almeno sul breve periodo).

Come usare i segnali di trading online: Guida pratica

Per sfruttare i segnali di trading è opportuno seguire delle linee guida che potrebbero risultare utili per capire meglio il percorso da intraprendere e da mantenere durante l’utilizzo di questi importanti strumenti finanziari. Come abbiamo affermato diverse volte in questo articolo, i segnali di trading sono sistemi elaborati al computer, ma devono essere scelti in base alle proprie strategie e anche corretti in caso di necessità. 

Quindi il primo passo da fare è quello di eseguire una verifica generale dei segnali ricevuti, per poi decidere se utilizzarli o meno. Passata questa prima fase ci sono altri criteri da tenere a mente, per evitare di partire subito con il piede sbagliato. Abbiamo creato un elenco con descrizione delle voci presenti, in modo da fare ancora più chiarezza sull’utilizzo dei segnali di trading finanziari:

  • Valutare se negoziare o meno;
  • Scegliere l’importo del capitale;
  • Attuare sempre una verifica;
  • Inserire Stop Loss;
  • Specificare un Take Profit congruo.

Come vediamo, le voci nell’elenco sono varie ma piuttosto semplici da capire. Quello che succede tra molti trader inesperti è il fatto di sottovalutare queste informazioni perché troppo spesso si cerca di avere benefici senza studiare ed impegnarsi. 

La prima voce dell’elenco è fondamentale perché il trader deve sempre tradurre le proprie sensazioni e agire solo in caso esse siano positive. Diciamo questo perché va sempre ricordato che i segnali di trading possono essere un aiuto per fare profitto, ma non danno la sicurezza al 100%. 

Il secondo importante parametro è quello di decidere un importo da dedicare al proprio investimento e fare negoziazioni restando sempre e comunque nella soglia di investimento. Generalmente il capitale da investire deve essere una somma di denaro risparmiata o comunque che non serva al trader nell’immediato. Per i principianti, è bene suddividere il capitale da investire: andare in all in subito e su un solo asset potrebbe risultare più pericoloso di quanto si possa immaginare.

Dopodiché è necessario fare analisi sul titolo scelto per essere certi di quello che si andrà a fare. Le due azioni finali sono quelle di impostare gli Stop Loss ed il Take Profit, strumenti che permettono di chiudere una posizione appena il titolo arriverà ad un certo prezzo.  Nel caso degli Stop Loss stiamo parlando di non subire perdite che non si possono affrontare, mentre nel Take Profit si parla di chiudere in automatico una negoziazione quando l’asset raggiungerà il guadagno desiderato.

3 consigli per investire sui migliori segnali di trading

Dopo aver capito con dei suggerimenti generali come utilizzare al meglio i segnali di trading, è giunto il momento di entrare più in profondità: ecco perché vogliamo offrire i 3 consigli per investire sui migliori segnali di trading. 

Questi suggerimenti possono aiutare il trader a capire meglio quale sia il modello di strategia da seguire perché ogni investitore ha caratteristiche, potenzialità e disponibilità differenti l’uno all’altro. 

Sono fondamentalmente 3 le regole per investire con i migliori segnali di trading:

  1. Scegliere broker con indicazioni di qualità;
  2. Sistema replicabile;
  3. Aggiornare i segnali.

Per scegliere un broker che proponga segnali di trading di alto livello bisogna ricevere non solo i dati numerici, ma anche le immagini dei setting. Questo permette di capire la logica del grafico e di verificare i dati inviati, perché potrebbero essere presenti inesattezze che il trader deve sempre verificare.

Il secondo consiglio è quello di optare per un sistema che si possa replicare in cui viene spiegato lo scenario in modo di imparare da soli come comportarsi in prospettiva futura. Così facendo oltre a replicare, il trader capisce quello che sta facendo e aumenta il proprio livello di capacità nel fare investimenti con questi strumenti finanziari.

Al terzo posto c’è la scelta di un sistema che aggiorna i propri segnali come le chiusure anticipate, quelle parziali e tutte le altre modifiche importanti. Il trading statico non porta da nessuna parte, quindi le modifiche e le correzioni sono alla base per un investimento positivo. 

Migliori mercati dove usare i segnali di trading [CLASSIFICA 2022] 

I mercati finanziari sono vari e ognuno di essi offre quotidianamente possibilità di guadagno molto interessanti. Tuttavia, la grande scelta di asset presenti in questi mercati può creare un po’ di confusione nella scelta del giusto asset da studiare prima di iniziare la fase di contrattazione vera e propria. 

Per questo motivo abbiamo pensato di aiutare il lettore e dedicare un intero paragrafo dove abbiamo scelto i 3 migliori asset distribuiti sul mercato del Forex, azionario e l’interessante settore delle criptomonete. Nelle righe successive abbiamo spiegato perché è utile utilizzare i segnali di trading su questi 3 asset finanziari, in modo che il trader principiante possa capire meglio quanto questi strumenti aiutino a realizzare profitti interessanti.

Tabella riassuntiva motivi per usare i segnali di trading sui migliori 3 asset:

🌎​ Esempi Top asset💼​Mercato di riferimento❓​Perchè utilizzare i segnali di trading
USD/EURForexCapire inversione monete
AlibabaAzioniCapire comportamento verso i competitors
BitcoinCriptovaluteDettaglio risultati volatilità
Segnali Trading: Dove utilizzarli? Esempi su tre mercati di riferimento

Nella tabella abbiamo inserito quelli che secondo noi sono i punti di riferimento dei tre mercati più popolari tra trader di tutto il mondo in termini di scambi e volumi di mercato. È sempre molto importante prima di acquistare un asset valutare le informazioni di esso, per evitare di subire perdite dovute alla mancanza di informazione. Ora vediamo nel dettaglio i tre titoli selezionati dal nostro team di GiocareinBorsa.online.

Segnali di trading su USD/EUR

Per gli investitori che hanno intenzione di fare trading Forex, è fondamentale seguire l’andamento della coppia più importante di questo mercato: l’euro-dollaro. Le grandi banche centrali (Federal Reserve e BCE) influiscono sui valori di questa coppia di monete, soprattutto quando prendono decisioni importanti come il cambio dei tassi di interesse, per esempio.

Oltre alle banche, ci sono altri fattori economici che incidono sulle coppie di valute, perciò è importantissimo fare un’adeguata analisi tecnica che permette di prevedere in anticipo il cambio delle valutazioni di una moneta rispetto ad un’altra. Ma se non si è in grado di fare analisi tecnica è fondamentale usare segnali di trading come quelli dell’ottimo broker Trade.com per evitare di commettere errori.

Segnali di trading azioni

I segnali di trading azioni, sono quelli dedicati al mercato azionario. Facciamo l’esempio del colosso cinese Alibaba, considerato da molti esperti finanziari uno degli asset azionari più interessanti di questo 2022. Effettivamente, il settore e-commerce ha avuto un’impennata negli ultimi anni che ha permesso a molti trader di fare dei profitti importanti.

Anche in questo caso però, quando si individua un titolo come Alibaba, bisogna seguire una strategia per evitare rischi inutili.  Bisogna sapere che il grande competitor della multinazionale cinese è Amazon, ma ce ne sono molti altri. La competitività di mercato determina spesso difficoltà nella previsione dei movimenti del mercato azionario. Perciò utilizzare segnali di trading su un titolo come Alibaba o qualsiasi altro titolo azionario è utile per migliorare le proprie performance. 

Se sei interessato all’argomento, approfondisci anche: Comprare azioni Amazon

Segnali di trading criptovalute e Bitcoin

Il mercato crypto è senza dubbio quello che sta attirando la maggiore attenzione da parte degli investitori di tutto il mondo. Tuttavia, l’alta volatilità giornaliera di questo mercato è uno dei problemi che impediscono ai trader di trarre profitto dalle criptovalute.

Usare i segnali di trading su Bitcoin significa avvalersi di programmi che analizzano in maniera dettagliata tutte i cambi di volatilità e danno un risultato che il trader non riuscirebbe a raggiungere in tempi brevi. I migliori segnali di trading sul mercato delle criptomonete sono inviati con sistemi crittografici all’avanguardia, che hanno un margine di errore chiaro fin da subito al trader che deve utilizzarli, proprio come nel caso dell’eccellente servizio di FP Markets

Prima di proseguire, potrebbe interessarti la guida completa per comprare Bitcoin

App per segnali di trading

Le app trading sono uno strumento veramente comodo per fare trading in modalità mobile ovunque ci si trovi. Nel corso degli anni queste applicazioni sono state sviluppate in maniera da poter offrire tutti gli strumenti presenti sull’interfaccia del browser anche sui device dei trader di tutto il mondo.

Vogliamo segnalare in particolar modo l’applicazione ufficiale eToro disponibile sia per gli utenti Android, sia per i clienti con sistema operativo IOS. Per scaricare l’applicazione ufficiale eToro basta aprire lo Store del proprio dispositivo portatile e cliccare sul pulsante download. L’applicazione eToro offre notifiche in tempo reale che permettono di agire in modo tempestivo sulle fluttuazioni dei vari mercati. 

Applicazione etoro per ricevere segnali trading in mobilità
Applicazione etoro per ricevere segnali trading in mobilità

Sempre sullo Store sono presenti numerose recensioni riguardanti l’applicazione del broker eToro. Nell’immagine qui sopra possiamo notare che l’app eToro ha un punteggio di 4,1 punti su 5 disponibili. Sono 3.974 i feedback postati attualmente, e balzano all’occhio i numerosi apprezzamenti sulla semplicità di utilizzo dell’interfaccia di questa applicazione.

Abbiamo testato l’applicazione eToro per vedere se è davvero user-friendly come si evince dai pareri più comuni al riguardo e abbiamo potuto vedere con i nostri occhi il grande lavoro fatto dagli sviluppatori del team del broker eToro.  Infatti, fare investimenti con il Copy trading eToro è davvero semplice anche in versione mobile.

Segnali di trading: Vantaggi e svantaggi

Dopo aver analizzato tutte le funzioni e gli altri aspetti che caratterizzano i segnali di trading possiamo fare una distinzione tra i vantaggi e gli svantaggi che questi strumenti finanziari apportano al trader. Come possiamo vedere dalla tabella sottostante i vantaggi superano gli svantaggi soprattutto nel caso si riuscisse a trovare dei segnali di trading che risolvano complicate sessioni di analisi tecnica.

👍Vantaggi​👎 Svantaggi
Ottimizzazione operazioni di tradingNon affidabili al 100%
Livello rischio minoreRischio di scegliere segnali malfunzionanti / non affidabili
Migliorano il livello di trading
Segnali Trading: vantaggi e svantaggi

Tra gli svantaggi segnaliamo il fatto molto importante che i segnali di trading non raggiungono un’affidabilità del 100%. Pensiamo comunque che questo gap è colmabile con un’adeguata formazione e un’attenta analisi dei dati offerti dai segnali di trading ricevuti.

Segnali di trading opinioni: Pareri e commenti imparziali

Per offrire una panoramica a 360° sui migliori segnali di trading gratis e funzionanti, ma soprattutto sui broker finanziari che offrono questi strumenti, abbiamo deciso di riportare delle recensioni postate sul migliore sito di consumatori al mondo, ovvero TrustPilot. Abbiamo trovato, al momento della stesura di questa guida, ben 2.987 recensioni riguardanti il broker FP Markets (panoramica del sito qui). 

Segnali Trading: i pareri degli utenti sul servizio FP Markets

Come possiamo notare dall’immagine presa dal sito ufficiale TrustPilot, il broker FP Markets è considerato con un voto “Eccezionale” per il 93% degli utenti che hanno rilasciato una recensione. Andando a spulciare tra i numerosi commenti degli utenti che stanno già utilizzando il broker FP Markets, abbiamo notato che i segnali di trading presenti sull’interfaccia utente della piattaforma digitale di questo intermediario, sono all’avanguardia e semplici da usare anche per i trader alle prime armi.

Il servizio di segnali di trading algoritmici disponibili sulla piattaforma MetaTrader che il broker FP Markets mette a disposizione, sono i più apprezzati dai trader di tutto il mondo. Successivamente, saltano all’occhio le numerose segnalazioni positive sul servizio clienti FP Markets che è sempre disponibile a chiarire i dubbi sull’utilizzo dei segnali di trading offerti da questo broker.   

Conclusioni

Siamo arrivati all’ultimo paragrafo di questa guida sui migliori segnali di trading gratis e funzionanti 2022, e siamo sicuri di aver chiarito le idee su questo importante tema finanziario. Il nostro team di GiocareinBorsa.online ha fatto un grande lavoro andando ad analizzare tutte le tematiche riguardanti i differenti segnali di trading che possono creare equivoci e dubbi ai trader inesperti.

Ricapitolando i segnali di trading sono avvisi che aiutano l’investitore a capire meglio come si comporterà un asset nel mercato di riferimento. I segnali vengono inviati tramite email, SMS, notifiche sul proprio device mobile e sulle piattaforme digitali dei broker finanziari.

Abbiamo detto che sono strumenti utili, ma non devono essere considerati come soluzioni per avere profitti garantiti. Infatti, il trader deve sempre verificare questi segnali e poi decidere di sua spontanea volontà se utilizzarli o meno. Sul mercato esistono differenti tipologie di segnali di trading (Manuali, Automatici, Semiautomatici e Algoritmici) che hanno funzioni ben precise, e sono forniti in maniera gratuita o a pagamento.

Sempre sul mercato si possono trovare segnali di trading che non raggiungono un livello di qualità soddisfacente o addirittura truffe pensate con l’intento di spillare denaro trader di turno. Per questo motivo consigliamo di affidarsi solo ai broker finanziari citati in questo articolo perché affidabili e competenti al 100%.

FAQ – Segnali Trading: Domande e risposte frequenti

Cosa sono i segnali di trading?

I segnali trading sono strumenti che aiutano il trader a condurre un’analisi tecnica più approfondita e lo indirizzano verso le operazioni più indicate rispetto all’attuale situazione di mercato vissuta da un determinato asset. In breve, sono delle indicazioni ricevibili in tempo reale da cui capire come e quando fare trading online.

Quali sono i migliori segnali di trading gratis e funzionanti?

I migliori segnali di trading, a cui affidarsi gratuitamente, sono proposti dalle migliori piattaforme di trading online, come quella offerta da Capital.com, le quali si rivolgono ad un segmento di utenti esperti, ma anche ai principianti interessati ad iniziare ad investire online.

I segnali di trading gratuiti sono una truffa?

No, scegliendo con cura e attenzione i segnali di trading gratuiti non sono assolutamente delle truffe. Tuttavia, è importante non considerarli infallibili: bisognerà pur sempre analizzare i mercati ed elaborare delle strategie per far sì che un segnale di trading sia realmente efficace.

Lascia un commento