Come comprare Cardano ADA

Considerata come l’erede diretta di Ethereum, Cardano ADA è tra le più interessanti criptovalute da comprare oggi presenti sul mercato.

Come e dove comprare Cardano (ADA) - Guida a cura di GiocareinBorsa.online
Come e dove comprare Cardano (ADA) – Guida a cura di GiocareinBorsa.online

Settima criptovaluta per market cap, la smart chain alla base di questa cripto è stata inventata dal co-fondatore di Ethereum, che ha soprannominato la sua creazione come “l’Ethereum Killer”. Va da sé che siano in tantissimi a chiedersi come comprare Cardano ADA oggi e quale sia il modo più facile, economico ed efficiente per investirci i propri capitali.

Comprare Cardano – Riepilogo caratteristiche:

Cos’è Cardano ADA?Nasce come “Ethereum Killer”; settima criptovaluta per capitalizzazione di mercato; piattaforma di smart-contract
💵 Range di prezzo:Range mensile sui 0,50 USD; possibilità di investire su ADA anche con pochi euro grazie a una piattaforma di trading o facendo investimenti con CFD
💼 Tipologia di investimento:Crypto DMA; CFD
💰 Livello di rendimento:Medio / Alto
Livello di rischio:Medio / Alto
👍Dove comprare:Migliori piattaforme ADA consigliate
Cardano: tabella di riepilogo della criptovaluta

Ma prima di addentrarsi in questo tipo di investimenti è importante capire quali sono i fattori che influenzano questa tipologia di asset, dove si sta dirigendo il mercato e come comprare Cardano ADA.

Dove comprare Cardano (ADA): migliori piattaforme consigliate

Di seguito un elenco delle piattaforme consigliate per comprare Cardano in sicurezza e non incorrere in truffe. Si tratta di un elenco dei broker legali in Italia con i migliori servizi in assoluto per negoziare ADA:

eToro

  1. Social & Copy Trading
  2. Staking crypto (ricompense)
  3. CopyPortfolios

Con eToro puoi copiare le operazioni dei trader professionisti, investire in portafogli gestiti ed ottenere ricompense automatiche.

Inizia ora

Capital.com

  1. Intelligenza Artificiale
  2. MT4 & TradingView
  3. Segnali Trading Central

Capital.com è il broker perfetto per lo "Smart Trading" e per fare trading in modalità automatica su 4.000+ mercati.

Inizia ora

FP Markets

  1. Social Trading
  2. AutoTrading
  3. Spreads 0.0

FP Markets è la piattaforma ideale per chi intende fare trading automatizzato, avere spreads bassi e fare trading con algoritmi.

Inizia ora

IQ Option

  1. Trade min. 1€
  2. Social Trading
  3. Tornei e Conto VIP

IQ Option è il broker ideale per chi vuole iniziare nel trading con piccole somme. Piattaforma veloce, intuitiva e stile "gaming".

Inizia ora

Trade.com

  1. Segnali Trading
  2. MetaTrader 4 / 5
  3. Corsi personalizzati

Trade.com offre piattaforme ideali per il trading algoritmico, offre segnali e corsi di formazione gartuiti.

Inizia ora

Top 3 Broker online CFD per comprare Cardano ADA

Il prezzo di 1 ADA oggi si aggira intorno ai 0,50 dollari americani, ma non a tutti è chiaro come investire oggi su questo tipo di asset criptovalutario.

Ad oggi infatti è possibile investire in più modi e non c’è bisogno di essere esperti di crypto o informatica per poter far parte attivamente di questo mondo. Per chi infatti è interessato esclusivamente all’aspetto speculativo di questa attività è possibile iniziare con un broker online.

Grazie a quelli che vengono definiti come contratti per differenza, o più comunemente noti con l’acronimo di CFD (dall’inglese. “Contract for Differences”), si potrà investire anche senza possedere l’asset sottostante. In questo caso, senza possedere “materialmente” (si fa per dire, in caso delle criptovalute…) degli ADA.

Comprare Cardano con i CFD
Comprare Cardano con i CFD

Il guadagno investendo in CFD proviene infatti dalle oscillazioni di prezzo a cui gli asset vanno incontro una volta immessi sul mercato criptovalutario. Noto è infatti l’alta volatilità delle criptovalute, le quali trascinate spesso dal prezzo di Bitcoin vanno incontro a movimenti repentini di tipo positivo o negativo a seconda di dove si dirige BTC.  E Cardano non è differente dalle altre cripto, almeno sotto questo punto di vista.

eToro

Prima e tra le più famose piattaforme di trading in assoluto è eToro (qui il sito ufficiale), il broker online celebre per avere concepito il concetto di “Social Trading”. Nato oramai più di 15 anni fa, eToro è una piattaforma di investimento online dove due mondi apparentemente distinti, quello dei social e quello del trading, sono riusciti a fondersi.

Con il Social Trading è infatti possibile investire in borsa osservando e seguendo i passi degli altri trader, “spiando” gli utenti più prestigiosi seguiti. Se quindi sui social siamo abituati a guardare e invidiare in qualche modo quanto fatto dagli influencer più prominenti, qui potremo non solo osservare da vicino le modalità di investimento di chi seguiamo, ma addirittura copiarle.

In questo caso stiamo parlando del cosiddetto “Copy Trading” (qui per provarlo gratuitamente), una nuova forma di trading automatico basato sul selezionare un portfolio investimenti e aprire e chiudere ogni posizione ivi presente in maniera totalmente automatizzata. Infine ricordiamo che eToro è un broker altamente regolamentato in tutto il mondo e in possesso di diverse licenze rilasciate dai principali regolatori internazionali, comprese la CySEC europea e la CONSOB italiana.

Capital.com

Famoso per la moltitudine di mercati a cui dà accesso e a al suo incredibile numero di titoli su cui investire, Capital.com (qui la homepage) è un top-broker online per gli investimenti in CFD. Grazie infatti ad alcune tra le più potenti piattaforme di trading messe a disposizione dei suoi utenti, con Capital.com sarà facile accedere non soltanto al mercato delle cripto, ma anche a tanti altri.

Ciò è possibile grazie innanzitutto a WebTrader, una piattaforma proprietaria di Capital.com che dà accesso a diversi strumenti di investimento ed analisi, utili sia per i neofiti che per i più esperti. Per chi è invece un veterano del trading online, sarà possibile anche utilizzare l’evergreen di tutte le piattaforme di investimento, il celeberrimo MetaTrader4 (qui per provarlo con la demo gratis).

Quest’ultima è una piattaforma utilizzata da anni e anni e divenuta famosa soprattutto grazie all’implemento di bot denominati Expert Advisor, strumenti informatici con cui è possibile investire automaticamente una volta settati i parametri desiderati.

Capital.com permette inoltre di investire con questi strumenti avanzati i propri capitali sia su ADA che su altri asset criptovalutari senza possederli grazie ai CFD, compresi BTC, ETH e XRP (per citarne solo alcuni). Capital.com è infine un broker regolamentato con all’attivo una licenza CySEC utile a fornire servizi di tipo finanziario nell’Unione Europea.

FP Markets

Conosciuto soprattutto tra gli esperti di trading per la tecnologia all’avanguardia che supporta le sue piattaforme, FP Markets (qui per aprire un conto facilmente) è tra i broker migliori per investire in Cardano ADA. Tra i principali pregi legati a questo broker online c’è sicuramente quella di avere una vasta scelta di piattaforme di investimento da utilizzare e, anche in questo caso, accesso a MetaTrader4.

Eppure il suo cavallo di battaglia è la piattaforma implementata da FP Markets stesso chiamato IRESS, quest’ultima una trading platform con diversi strumenti di analisi e un’interfaccia fluida e semplice da usare. FP Markets è infine un broker regolamentato con cui è possibile investire sotto l’egida della CySEC e anche gratuitamente se si utilizza la loro demo gratuita (qui per provarla subito).

Top 3 Piattaforme Exchange per comprare Cardano ADA

Quello che in gergo viene definito come “Crypto Exchange” altro non è che una piattaforma informatica su cui è possibile comprare, vendere e scambiare criptovalute.

A differenza però delle piattaforme di trading online, gli exchange non sono in possesso di licenze da parte di regolatori finanziari del calibro di CySEC e affini a causa dell’asset decentralizzato da loro tratto: le cripto. La conseguenza di data è una certa diffidenza verso tutte quelle aziende che si sono messe a capo di queste piattaforme, anche quando ritenute affidabili e certificate da altre garanzie di tipo economico e legali.

Coinbase: eccellente soluzione per comprare ADA
Coinbase: eccellente soluzione per comprare ADA

Nella seguente lista abbiamo voluto quindi elencare solo quelle che riteniamo le piattaforme exchange per comprare Cardano ADA non solo tra le più famose del loro genere, ma anche tra le più sicure e legali.

Coinbase

Coinbase (qui il sito principale) è l’exchange di criptovalute più famoso al momento, nonché uno tra i primi nel suo genere. Lanciato nel 2012 la compagnia che ne fa a capo vede la sua sede principale a San Francisco, USA,  ed ha già superato i 12 milioni di utenti.

Il pool di criptovalute su cui investire è un altro punto forte di Coinbase, che è riuscita a fornire ai propri clienti la possibilità di fare trading su più di 170 cripto, tra cui è inclusa anche Cardano ADA ovviamente. Per fare ciò però, Coinbase include nell’apertura del profilo anche l’apertura automatica di un e-wallet in cui verranno depositate le proprie criptovalute possedute. Quotata al Nasdaq come COIN, Coinbase è una società ad azionariato diffuso con un valore di 51.88 USD per azione.

Binance

Binance (qui la home) è tra le più famose piattaforme exchange in assoluto, nonché la prima per volume di scambi in tutto il mercato. Fondata da Changpeng Zhao, il famoso criptoinvestitore  famoso su Twitter col nickname “CZ”, vede la sua nascita come exchange di crypto neanche 10 anni fa in Cina. Da allora, il sino-canadese CZ ha deciso di spostare la sede legale alle Isole Cayman ed ha raggiunto milioni di utenti in tutto il mondo.

Inoltre, sul versante italiano, è bene ricordare la recente registrazione all’OAM in qualità di Virtual Asset Service Provider, un passo in avanti per legittimare in Italia non solo Binance, ma tutti gli exchange di questo tipo. Infine, ricordiamo che Binance ha anche sviluppato una propria smart-chain alimentata da una propria criptovaluta, il BNB, la quale a sua volta ha raggiunto la vetta delle cripto per capitalizzazione di mercato. 

Crypto.com

Crypto.com (qui per la pagina iniziale) è una importantissima piattaforma exchange fondata appena 6 anni fa, ma già tra le più famose sul piano internazionale.

La fama per Crypto.com è legata sia per l’alto numero di asset criptovalutari a disposizione dei suoi utenti sia alle campagne pubblicitarie messe in piedi dal colosso degli exchange. Basti pensare ad esempio alla famosissima pubblicità con protagonista Matt Damon, una delle star principali di Hollywood, o ancora all’impressionante acquisto della Los Angeles Lakers Arena. Acquisto, ricordiamolo, valutato intorno ai 700 milioni di dollari.

Dal punto di vista tecnico invece, Crypto.com ha sia un’applicazione per cellulare che un sito web estremamente semplici da usare e per questo utilizzati da milioni di utenti in tutto il mondo. Le nuove tecnologie sono infatti uno dei punti di forza di Crypto.com, tant’è che sono riusciti a creare una loro blockchain denominata Cronos, a cui è legata la cripto CRO, tra le principali presenti sul mercato.

Siti per comprare Cardano ADA: confronto Exchange vs Broker

Da quanto detto finora è evidente che abbiamo principalmente due metodi per poter comprare Cardano ADA: o tramite una piattaforma di trading online o tramite una exchange di criptovalute. Seguendo questo filo logico, abbiamo deciso a nostra volta di selezionare i principali esponenti di entrambe le tipologie di piattaforme.

Parliamo ovviamente di eToro, la piattaforma di Social Trading per eccellenza e Coinbase, l’exchange quotato in borsa e con all’attivo più di 170 criptovalute su cui investire, ADA inclusa.

Caratteristiche principalieToroCoinbase
💲 Depositi/Prelievi EUR
Depositi/Prelievi CRYPTOPiù di un passaggioDa e-wallet a e-wallet
📈 Trading via CFDNo
🤝 Trading via DMA
⚖️ Regolamentazione CySECNo
Confronto Exchange vs Broker per comprare Cardano

Nonostante le tante similitudini, la prima differenza che notiamo tra i due è la difficoltà nel poter depositare altre criptovalute da un precedente e-wallet sul proprio conto eToro. Ciò potrebbe scoraggiare tutti quei criptoinvestitori della prima ora indirizzandoli direttamente verso Coinbase (qui il conto comprensivo di e-wallet).

Ciononostante, per tutti quelli maggiormente interessati al trading online in ottica speculativa in vista delle fluttuazioni del mercato criptovalutario, eToro è sicuramente la scelta più consigliata. Grazie ai CFD è infatti possibile fare trading su Cardano ADA senza dover necessariamente possedere l’asset sottostante, cosa non possibile tramite Coinbase. Questo perché Coinbase è maggiormente orientato verso il trading via DMA (Direct Market Access), opzione prevista anche da eToro.

Fatte queste premesse, è importante ricordare che a prescindere dalla tipologia di conto aperto con una di queste due piattaforme, sarà possibile effettuare depositi in euro per iniziare ad investire i propri capitali. Per farlo, il deposito minimo previsto è di:

  • Minimo di 1,99 € per Coinbase
  • Minimo di 50 $ (cambio automatico in €)per eToro

Riguardo la regolamentazione, eToro è una piattaforma di trading altamente regolamentata con all’attivo un certificato CySEC utile per l’intero territorio EU. Coinbase al contrario, a causa degli asset decentralizzati (le criptovalute, ovviamente) da esso trattate, non è ancora provvisto di un certificato di questo tipo poiché i regolamentatori finanziari sono ancora incerti sul come muoversi nei confronti di questa nuova forma di investimenti.

Come comprare Cardano ADA: principali metodi

Come comprare Cardano ADA è uno dei principali dubbi che si pongono gli investitori sia di nuova che di vecchia data. Il mondo delle criptovalute è infatti oscuro ai più e può portare a dubbi legittimi sul come entrarne a far parte. Di fatto, per tutti quelli che si approcciano al mondo cripto esistono due metodi principali:

  1. Comprare ADA via CFD: l’acronimo sta per “Contracts for difference” una tipologia di strumento finanziario derivato usato principalmente sulle piattaforme di trading online. Con questa modalità di investimento sarà infatti possibile speculare sulle oscillazioni di prezzo di ADA senza dover possedere necessariamente l’asset sottostante;
  2. Acquisto ADA via DMA: l’acronimo stante per “Direct Market Access”, una tipologia di investimento che implica l’acquisto diretto dal mercato di ADA ed è usato principalmente sulle piattaforme di exchange.. Ciò significa quindi possedere effettivamente le criptomonete, le quali verranno scambiate o accumulate tramite l’utilizzo di un e-wallet fornito gratuitamente dall’exchange con cui si apre un conto.

Entrambe queste due modalità di acquisto ADA sono tra le più gettonate tra i criptoinvestitori e sono indicate sia se si decide di investire sul lungo periodo sia se si voglia fare trading sul breve periodo. Per quanto riguardo le forme di pagamento incluse in questa tipologia di investimenti tramite piattaforma di tading o exchange ricordiamo:

  • Comprare Cardano ADA con carta di credito/debito: tutte le piattaforme di trading online che le piattaforme exchange citate in questo articolo come FP Markets (qui per aprire conto) danno agli utenti la possibilità di comprare Cardano ADA con carte di credito o di debito;
  • Comprare Cardano ADA con Paypal: in Europa non è possibile comprare Cardano ADA utilizzando il proprio conto Paypal, ma diversi broker online concedono depositi via Paypal sui propri conti.

Comprare Cardano ADA: analisi progetto della criptovaluta

La domanda che molti investitori si pongono è: perché conviene comprare Cardano ADA? Non tutti hanno ben chiaro infatti il mondo delle criptovalute, ma ancora di meno sono quelle che riescono a comprendere il vero valore dietro alcune tra le più famose cripto in circolazione, Cardano compresa.

Partiamo da un presupposto: sono in molti gli investitori che puntano ad enormi guadagni, a rischio anche di grandi perdite, scommettendo su asset estremamente volatili come le criptovalute. Se ciò però è vero per la maggior parte degli asset criptovalutari, bisogna approcciarsi ad ADA avendo ben chiaro il fatto che essa è basata su una blockchain e un progetto ben solido che, per come è strutturato, lo copre (parzialmente) così sia dai crolli che dalle impressionanti impennate di prezzo delle altre criptovalute.

L'incredibile rete di aziende che si appoggiano a Cardano
L’incredibile rete di aziende che si appoggiano a Cardano

Nata dalla mente di Charles Hoskinson, il co-fondatore di Ethereum, Cardano si è subito imposta come la “Blockchain Accademica” per il modo in cui si è imposta nel mondo cripto e per essere la “Blockchain di 3° Generazione” (dopo Bitcoin ed Ethereum). Già dal nome infatti si può rintracciare l’intenzione del fondatore di voler supportare il progetto con un approccio scientifico, visto che si rifà al famoso matematico italiano Girolamo Cardano da una parte, e alla matematica e scrittrice inglese Ada Lovelace dall’altro.

Questa volontà viene poi espressa anche nella roadmap presentata dalla fondazione creata da Hoskinson,  e Jeremy Wood, la Input-Output Hong Kong Foundation (comunemente nota come IOHK), il quale ha imposto il raggiungimento delle seguenti Ere (evoluzioni della blockchain Cardano) così denominate:

📜 Nome Era  👨‍🎓 Intellettuale di riferimento✅ Obiettivo
Era ByronNominata così in onore di Lord Byron, il famoso nobile e poeta britannico ‘800escoEra della Fondazione
Era ShelleyNominata così in onore di Percy Bysshe Shelley, uno dei più celebri poeti lirici romanticiEra della Decentralizzazione
Era GougenNominata così in onore di un famoso professore universitario di informatica dell’Università della California e di Oxford, Joseph GoguenEra degli Smart Contract (era attuale)
Era BashoNominata così in onore del famoso poeta giapponese del periodo Edo, Matsuo BashōEra della Scalabilità
Era VoltaireNominata così in onore del famoso filosofo illuminista francese, François-Marie Arouet detto VoltaireEra della Governance
Roadmap di Cardano

Così come si può intuire dal tenore dei nomi che rappresentano ogni era di Cardano, dove si nominato famosissimi matematici, filosofi e poeti, l’intenzione di approcciarsi in maniera del tutto innovativa, visionaria e scientifica di Hoskinson alle problematiche delle criptovalute è ben esplicitato. Sempre riguardo questo tema, Hoskinson e la sua fondazione nel creare la loro criptovaluta hanno individuato, tramite l’utilizzo di ricerche comparate e papers scientifici, oltre che grazie alla loro esperienza, tre problemi principali a cui vanno incontro le criptovalute:

  1. Scalabilità: questo è uno dei problemi che attanaglia fortemente Bitcoin, la cui blockchain riesce ad elaborare solo tra le 5 e le 7 transazioni al secondo. Per affrontare questa problematica Cardano ha deciso di utilizzare nella propria smart chain degli slot denominati Epoch, a cui fanno capo degli Slot Leader (simili ai validatori di BTC). Questo sistema è denominato Ouroboros, come l’antico simbolo rappresentante un serpente che si morde la coda, formando un cerchio senza inizio né fine;
  2. Interoperabilità: per evitare che Cardano e ADA siano utilizzabili esclusivamente nell’ecosistema Cardano, la IOHK ha deciso di creare la KMZ Sidechain. Quest’ultimo è quello che in gergo tecnico viene chiamato “Bridge”, un ponte appunto per le altre blockchain. Per metterla in prospettiva: è come se si creasse un sistema facile e veloce per scambiare istantaneamente gli euro in dollari o in altre valute tradizionali;
  3. Sostenibilità: per far sì che Cardano sia autosufficiente, oltre al supporto della IOHK, esiste un tesoro che accumula le varie fee pagate durante i movimenti effettuati sulla blockchain. Così facendo, questo tesoro viene utilizzato per sostenere tutti coloro che contribuiscono all’ecosistema Cardano.

Inoltre, tra le sue caratteristiche peculiari c’è quella di essere una moneta deflazionistica, in quanto l’emissione massima di moneta è stabilita sulle 45 milioni di ADA. Dopo che la 45milionesima criptomoneta sarà emessa, non sarà infatti possibile crearne di altre, facendo partire una fase deflazionistica.

Va da sé che la tecnologia a sostegno di Cardano ADA è tra le più avanzate e ambiziose dell’ecosistema criptovalutario, tanto da essere proclamato alle masse come “l’Ethereum Killer”. Ma quali sono le caratteristiche principali che la differenziano dalla sua contendente principale?

Comprare Cardano ADA: caratteristiche e parametri da considerare prima dell’acquisto

Le divergenze, sia tecniche che “ideologiche” dietro questi due progetti e blockchain sono molto interessanti da analizzare in quanto danno all’investitore un’idea generale su cosa e dove investire. Partiamo col ripetere una cosa importante nel comprendere la differenza tra Cardano ed Ethereum, e cioè che il fondatore della prima è stato il cofondatore della seconda.

Hoskinson decise infatti di prendersi un “anno sabbatico” nel 2014 dal Ethereum in quanto le divergenze tra lui e il giovane genio Buterin si acuirono a causa da un concetto essenziale: Ethereum è un progetto no-profit.

Questo ha fatto sì che Hoskinson, il quale voleva un progetto da mettere a rendimento supportato da una fondazione che potesse consolidare quanto costruito, decidesse di staccarsi e creare il proprio progetto. Da qui la nascita della fondazione IOHK nel 2015 da parte di Charles Hoskinson e Jeremy Wood, altro componente importante del team che ha sviluppato Ethereum, e l’uscita di questi ultimi dal gruppo capeggiato da Buterin.

Da queste differenze ideologiche è nato il progetto Cardano, da cui Hoskinson e soci sono potuti ripartire da zero, innovando del tutto la tecnologia su cui è basata Ethereum, a partire dalla stessa smart chain e dell’emissione di criptomonete. Ethereum parte come una smart chain Proof-of-Work (PoW), quindi con lo stesso meccanismo di Bitcoin dove si abbisogna di enormi capacità di calcolo per supportare la blockchain.

Nasce così uguale alla madre di tutte le criptovalute, ma con un’ottica di evolvere in una smart chain Proof-of-Stake (PoS), quindi una blockchain in cui si dovranno semplicemente accumulare (da qui il verbo inglese “to stake”) le criptovalute in un e-wallet e metterle in staking per contribuire alla convalida dei blocchi. Cardano, al contrario, nasce direttamente come una smart chain basata sulla PoS, bypassando completamente la fase PoW così da ottimizzare sin da subito questo tipo di tecnologia.

Fondatori di Ethereum (a sinistra Vitalik Buterin)
Fondatori di Ethereum (a sinistra Vitalik Buterin)

Infine, Cardano è una criptovaluta deflazionistica poiché la supply massima prestabilita è di 45 miliardi di ADA oltre la quale non sarà possibile coniare altre criptomonete. Ethereum , al contrario, non ha una supply massima, e si basa su un complesso sistema di emissione e burning (eliminazione di criptomonete), ma non ha un numero massimo di ETH coniabili.

Commissioni per comprare Cardano

Le commissioni relative agli investimenti che comportano il comprare Cardano ADA possono variare (e anche di molto) a seconda di quale piattaforma si decida di utilizzare per iniziare a fare trading online.

Di norma però, i costi che comportano l’utilizzo di una piattaforma di trading regolamentata o l’uso dei cosiddetti CFD sono estremamente contenuti. Ciò rende questo tipo di investimento molto vantaggioso per tutte quelle persone poco avvezze al trading online o che non sono ancora sicure di voler cominciare a investire via internet, spaventate dai possibili costi che dovrebbero altrimenti affrontare.

Quando si apre un conto con un broker online o una piattaforma exchange però, bisogna anche fare attenzione ad altri costi quali quelli relativi ai depositi, ai prelievi o (molto rare) l’apertura del conto. Tendenzialmente però, quando si ha a che fare con un broker online, bisogna tener presente che la linea generale tenuta da questi ultimi è quella di mantenere le commissioni basse o uguali allo zero.

Affidabilità piattaforma di acquisto ADA

Che sia per comprare Cardano ADA o per l’acquisto di altre criptovalute, la sicurezza va sempre messa al primo posto. Purtroppo però, il mondo delle cripto e quello del trading online non è nuovo a truffe, schemi ponzi e marchingegni di ogni tipo il cui scopo è solo uno: fregare soldi agli investitori.

Per evitare di cadere in queste trappole quindi la prima cosa da fare è quella di affidare i propri capitali esclusivamente a piattaforme regolamentate quando si ha a che fare col trading online. Esistono infatti miriadi di broker e piattaforme con cui poter investire via internet, molte di queste si presentano come convenienti e sicure, ma spesso peccano di qualsiasi garanzia per i propri investitori.  Ed è proprio per questo motivo che bisogna affidarsi esclusivamente a quei broker con una regolamentazione chiara e riconosciute.

Ad oggi i migliori broker online presenti in Italia si affidano alla licenze della CySEC  e della CONSOB, regolatori finanziari di punta che permettono di fornire questi servizi in maniera regolare in tutta Italia. Se si hanno però dubbi sulla veridicità di tale licenze, basterà fare un controllo veloce sulle pagine principali dei suddetti enti e ricercare il numero di licenza nei loro database. Se invece si decide di investire con broker non regolamentati, i rischi aumentano sensibilmente.

Quando invece si parla di piattaforme di exchange, la possibilità che non ci siano queste  licenze è più che probabile poiché i regolatori finanziari hanno ancora problemi a riconoscere le cripto come asset legittimi. In questo caso la cosa migliore da fare è guardare ad altre certificazioni e assicurazioni di tipo sociale ed economico, cercando i feedback degli utenti o controllando recensioni fatte da testate competenti in materia.

Prezzo attuale di Cardano

In questo momento il prezzo attuale di ADA si assesta intorno ai 0,50 USD. Questo range è stato mantenuto per buona parte del mese di giugno 2022, il che conferma una buona resistenza al bear market scaturito prima della lateralizzazione sui 30.000 USD di BTC prima, e del crollo inesorabile verso i 20.000 USD poi.

Quando guardiamo al prezzo di un asset però c’è bisogno di guardare anche ai record raggiunti in passato così da ottenere quanti più dati analitici e agire poi di conseguenza. Nella fattispecie di ADA è importante ricordare che il suo ATH (dall’inglese “All Time High”, il suo prezzo più alto) è di 3,09 USD raggiunto nel settembre del 2021, quindi neanche un anno fa.

Ciò significa che se ADA ritornasse ai fasti del bull market appena passato, l’investimento di oggi varrebbe sei volte tanto al raggiungimento dell’ATH.

Tipologia di investimento che si intende fare (breve termine – lungo termine)

Se si decide di fare un investimento, la prima domanda da porsi è: sarà un investimento a breve termine o a lungo termine? Per rispondere a questa domanda però, bisogna aver ben chiaro i concetti che supportano queste due diverse tipologia di investimento.

Quando parliamo di investimento a breve termine facciamo riferimento a tutta quella serie di investimenti capaci di produrre un ritorno economico su un breve periodo, quindi non oltre i due anni. Quelli a brevissimo termine poi, come ad esempio le strategie di scalping attuabili sulle piattaforme di trading online, le tempistiche possono stringersi al giornaliero o addirittura su base oraria. Queste però, vale la pena ricordarlo, sono attività accessibili solo a trader esperti e che hanno ben chiaro quello che stanno facendo.

Quando parliamo di un investimento a lungo termine invece, siamo di fronte a investimenti decisamente più lunghi. Nel caso di ADA e delle criptovalute in generale si guarda ad esempio almeno al 2025, anno “d’oro” secondo molti criptoinvestitori e analisti finanziari. Se si seleziona però questo tipo di investimenti, non si dovrà fare attenzione troppo al prezzo dell’asset costantemente, in quanto saremo messi di fronte a diversi cicli finanziari e diverse fasi del bull e del bear market. La cosa migliore sarà quindi stabilire un piano di accumulo e iniziare un investimento sul lungo periodo consci di quello che ci aspetterà in futuro.

Per quanto riguarda poi la fattispecie di Cardano ADA, va aperta una parentesi a parte riguardo il sistema PoS che ne supporta la sua smart chain. Come già accennato nei paragrafi precedenti infatti, la PoS presuppone l’accumulo e il deposito in un e-wallet e poi l’attivazione dello staking di ADA per aiutare la blockchain a convalidare i blocchi. Non tutti sanno però che il sistema premia tutti coloro che mettono questa criptovaluta in staking con altri ADA, calcolando la reward in base alla percentuale di cripto depositata.

Ciò rende quindi Cardano ADA una criptomoneta decisamente appetibile per gli investitori che hanno intenzione di fare un investimento a lungo termine, poiché saranno premiati con ulteriore cripto col tempo.

Valutazione di quanto puoi permetterti di investire

Per decidere quanto si può investire per comprare Cardano ADA o per qualsiasi altro tipo di investimento si deve innanzitutto valutare la propria situazione economica di partenza. La regola generale è sicuramente quella di non investire più di quanto si possa o si sia disposti a perdere. In parole povere, non bisogna mai fare il passo più lungo della gamba, soprattutto perché si parla dei propri risparmi, che magari sono stati accumulati nel tempo con fatica e impegno e che di certo non si vogliono buttare al vento in questo modo.

Se quindi non si ha molta esperienza nel campo degli investimenti e si è alle prime armi, il consiglio è quello di cominciare con piccoli investimenti per comprendere il funzionamento dei mercati e degli stessi broker che si utilizzano al meglio. Cominciare con poco aiuterà a fare pratica senza rischiare grosse perdite dovute a errori di inesperienza, i quali sono piuttosto comuni soprattutto all’inizio della propria carriera da trader.

Parametri fondamentali per comprare Cardano
Parametri fondamentali per comprare Cardano

Quando poi si è fatta pratica a sufficienza e magari si nota che le proprie strategie e i propri investimenti vanno a buon fine e si è dunque messo da parte anche un piccolo capitale, allora si può cominciare ad alzare la posta in gioco, rischiando un po’ di più e cominciando ad investire cifre più alte.

Se invece si dispone fin da subito di maggiore possibilità economica, si può anche cominciare ad investire con cifre maggiori, ma la cosa importante è sempre non correre rischi inutili e farlo con giudizio e parsimonia. Un trader che si lascia trasportare troppo dalle emozioni, siano esse positive o negative, non è un buon trader.

Comprare Cardano ADA è rischioso? Come evitare truffe e perdite di denaro

Bisogna subito chiarire un aspetto molto importante: non esistono investimenti che siano completamente privi di rischi e che possano dare una totale sicurezza agli investitori. I mercati sono per definizione volubili e imprevedibili, nonostante tutte le analisi e le previsioni che si possono fare c’è sempre la possibilità che possa avvenire qualcosa di inaspettato.

Ciò che si può fare per ridurre il rischio di perdita di denaro è affidarsi a broker sicuri e certificati, ovvero in possesso di licenze CONSOB e CySec che consentono al trader di poter investire in tutta sicurezza e non riservano spiacevoli e strane sorprese. Per il resto, si può dire che comprare Cardano ADA non sia né più né meno rischioso che fare qualsiasi altro tipo di investimento.

Importantissimo è stare alla larga da broker che hanno costi troppo elevati e che promettono di abbassarli se si coinvolgono altre persone. Si rischia infatti di finire in strani schemi piramidali che sono volti ad arricchire soltanto i vertici e che nascono per spolpare i poveri investitori ignari di tali meccanismi. Occhi aperti dunque e massima attenzione.

Quando comprare Cardano ADA? Analisi Market Movers e parametri fondamentali

La prima cosa da fare prima di comprare Cardano ADA è quello di conoscere, analizzare e tenere d’occhio tutti quei fattori ed eventi in grado di influenzare il prezzo di questo asset. Questo insieme di eventi viene definito “Market Movers” nel gergo finanziario. Se però questi eventi possono essere relativamente prevedibili se si analizzano asset finanziari canonici come ad esempio l’oro, il petrolio o il gas, non si può dire lo stesso delle criptovalute.

Vista la loro natura decentralizzata infatti non si può guardare alle politiche finanziarie di un paese come si fa per lo scambio di valute o alla geopolitica quando si tratta di gas e petrolio, per fare due esempi classici. Ciononostante, sono rintracciabili alcuni market movers capaci anche in questo settore.

1. Valutare il prezzo di Bitcoin

Il primo fattore da tenere in considerazione è l’andamento del Bitcoin. È infatti conclamata l’influenza del prezzo di BTC sull’intero settore criptovalutario, i cui picchi e crolli trascinano con sé tutte le cosiddette alt-coin. Di norma, quando il Bitcoin crolla le altcoin ne risentono maggiormente, mentre quando subisce impennate di prezzo è capace di far partire una vera e propria stagione di bull market per tutte le altcoin.

Inoltre, nonostante la natura decentralizzata sopracitata, si è registrata una forte correlazione tra l’andamento dell’index NASDAQ 100 e BTC. Ne consegue quindi che una crisi del mercato azionario o del settore tech capace di influenzare l’indice NASDAQ avrà ripercussioni anche sul Bitcoin, e quindi sull’intero ecosistema criptovalutario.

2. Fattori Macro

La copertura mediatica riguardo le notizie relative alla regolamentazione finanziaria e ai vari scandali (o presunti tali) che colpiscono le criptovalute sono un altro fattore capace di affliggere il prezzo di ADA. Un esempio recente è stato il crollo dell’ecosistema Luna e della sua stablecoin, USDC, ritenuta tra le più sicure cripto sul mercato, nonché tra le prime 10 criptovalute per capitalizzazione di mercato prima dell’attacco ricevuto che ne ha decretato la fine.

Questo evento ha infatti causato un calo di fiducia da parte dei criptoinvestitori, i quali hanno avuto un effetto domino prima su LUNA e USDC (praticamente azzerati), poi con perdite importanti per tutto il settore. Per quanto riguarda invece le notizie relative alla regolamentazione finanziaria, va fatta particolare attenzione a quanto decretato dalla Federal Reserve (FED) americana in materia cripto.

Ciononostante, bisogna fare attenzione a quanto si ascolta da parte dei media, perché molto spesso si può andare incontro a notizie false o manipolate. In questo caso si parla di “FUD” (acronimo inglese stante per “Fear, Uncertainty and Doubt”), un fenomeno già conosciuto nel settore finanziario e ora presente anche in quello delle cripto.

Alternative all’acquisto di Cardano ADA: top 3 crypto da non perdere

Cardano è sicuramente una tra le principali alt-coin, le criptovalute alternative a Bitcoin, ma non è l’unica da tenere sott’occhio in un’ottica di trading. Per questa ragione abbiamo deciso di selezionare 3 tra le criptovalute principali attualmente presenti sulle piattaforme di trading e di exchange su cui poter investire.

🔝 TOP 3 Crypto  💡 Perché investirci?💰 Capitalizzazione di mercato👍Dove comprare
Bitcoin (BTC)Prima criptovaluta al mondo; prima criptovaluta per capitalizzazione; il suo prezzo traina l’intero mercato402,267 MrdeToro
Ethereum (ETH)Seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato; contratti intelligenti; tra le più sicura insieme a BTC ed ADA133,211 MrdCoinbase
Binance Coin (BNB)  Quinta criptovaluta per capitalizzazione di mercato; supportata e sviluppata da Binance; la sua smart-chain è tra le più ed economiche ed utilizzate35,777 MrdBinance
Alternative all’acquisto di Cardano

Bitcoin (BTC)

La prima criptovaluta per capitalizzazione di mercato, nonché la prima ad essere mai stata creata, Bitcoin è il vero e proprio motore trainante dell’intero mercato cripto.

Nata poco più di 10 anni fa dalla mente del misterioso Satoshi Nakamoto, lo pseudonimo dietro cui si nasconde l’inventore (o gli inventori?) di Bitcoin, ad oggi questo asset è capace di influenzare l’intero mercato con le sue fluttuazione di mercato.

Generalmente, investire parte del proprio portafoglio cripto in BTC è una prassi comune, poiché ritenuta maggiormente affidabile in confronto al resto delle altcoin, nonché una riserva di valore digitale per molti grandi investitori.

Ethereum (ETH)

Seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, la piattaforma virtuale Ethereum nasce dalla mente di Vitalik Buterin, un giovanissimo esperto di informatica che ha rivoluzionato da solo l’intero mondo cripto.

Grazie all’entrata in scena di Ethereum abbiamo infatti assistito alla nascita dei cosiddetti Smart Contracts o “contratti intelligenti”, dei protocolli informatici automatizzati usati per diversi scopi. Alcuni di questi vanno ben oltre la mera speculazione finanziaria e sono riusciti a creare un intero ecosistema con cui interagire grazie al possesso di un semplice portafoglio elettronico.

Facendo così, le due parti coinvolte nella firma del contratto digitale non dovranno coinvolgere un intermediario. Allo stesso modo, essi possono essere utilizzati anche per automatizzare un flusso di lavoro, facendo eseguire a delle macchine dati compiti una volta soddisfatte le condizioni del contratto intelligente.

Binance Coin (BNB)

Nata grazie alla volontà del creatore di Binance, Changpeng Zhao (il famoso “CZ”) di dotare la propria piattaforma exchange di una propria blockchain, BNB altro non è che il “motore” di quest’ultima.

La Binance Smart Chain (BSC) è un miglioramento della smart chain creata da Vitalik Buterin e della sua macchina virtuale, concepita con l’idea di ridurre i costi altissimi delle gas-fee che affliggono Ethereum. Facendo così, Binance è riuscito a creare un ecosistema a parte in grado di competere con quello alimentato da ETH, alla cui base si trova però il BNB, quella che è oggi la quinta cripto per capitalizzazione di mercato.

Previsioni Cardano ADA: scenari futuri e consigli

Così come per la maggior parte delle criptovalute presenti ai vertici delle classifiche per capitalizzazione e volume di scambi, anche per Cardano ADA la data a cui tutti guardano è quella del 2025.

Secondo molti analisti finanziari e cripto-esperti, sarà il 2025 l’anno in cui si otterrà un’adozione di massa delle criptovalute, con BTC al vertice di una bull run senza precedenti che trainerà l’intero mercato. Le stime nel caso di Cardano ADA parlano quindi del raggiungimento dei 5,00 USD: 10 volte il valore di ADA oggi.

Al contempo però, bisogna tenere conto della situazione geopolitica ed economica in cui ci troviamo oggi e che ha contribuito a un bear market “anticipato” per il mondo cripto e a crolli inaspettati in tutto il settore. Nel caso in cui avvenissero altri crolli nel prezzo di BTC o un “cigno nero” (quindi fenomeni impossibili da prevedere e persino da immaginare, come è stata la crisi economica legata alla pandemia ad esempio), ADA potrebbe vedere il suo prezzo attuale addirittura dimezzato.

Analisi tecnica per comprare Cardano ADA

Pianificare i propri investimenti è la chiave per avere successo nel mondo del trading online. Comprare Cardano ADA significa quindi anche fare le giuste ricerche cominciando dal fare quello che dagli analisti di mercato viene definita come analisi tecnica.

Attuale canale di prezzo di Cardano: analisi tecnica ADA
Attuale canale di prezzo di Cardano: analisi tecnica ADA

Questa tipologia di analisi è l’interpretazione di indicatori, grafici, modifiche di prezzo e tanto altro fatto tramite una serie di strumenti analitici spesso inclusi nell’iscrizione a una piattaforma di trading online Ad esempio, FP Markets dà la possibilità di provare questi strumenti gratuitamente con la sua demo (qui per provarla gratis).

In questo momento ADA si trova in area 0,50 USD da almeno un mese, seguendo di conseguenza la fase di lateralizzazione del prezzo di BTC dopo che quest’ultimo ha fatto registrare una forte fase calante tra maggio e giugno 2022.

Una risalita di prezzo è possibile solamente se ADA riuscirà a sfondare il supporto maggiore, il quale si assesta tra i 0,65 e i 0,68 USD. Se il prezzo toccherà queste vette, ADA entrerà in una fase bullish di guadagno. Se invece ADA dovesse scendere verso i 0,44 USD, una volta crollato il supporto a 0,42 USD potremmo assistere a perdite di valore importanti per questo asset.

Previsioni Cardano ADA 2023/24

Gli anni che stiamo vivendo sono sicuramente anni di incertezza, dove l’economia ha risentito di più di una crisi importante. Il settore tecnologico, tra tutti, è quello che ha subito alcuni tra i contraccolpi più pesanti, trascinando con sé il settore criptovalutario.

Se l’andamento degli indici legati al settore tecnologico (uno su tutti l’index NASDAQ) sono sicuramente importanti da tenere sotto controllo per fare previsioni Cardano ADA 2023/24, c’è anche altro a cui fare attenzione.

Come risaputo, Bitcoin la fa da padrone nel settore delle cripto, e ogni sua fluttuazione di prezzo influenza direttamente l’intero mercato. Nel prossimo biennio ci sarà un altro halving, il dimezzamento automatico delle ricompense dei miner di Bitcoin, un fenomeno il quale porta con s’è storicamente un cambiamento in positivo nel prezzo di BTC . Ne consegue che, seguendo un aumento di prezzo di BTC così come il resto delle altcoin, Cardano ADA potrebbe salire di prezzo.

In caso di scenario rialzista per il biennio 2023/24 gli analisti sembrano concordare in un range di prezzo che si aggira intorno ai 3,00 USD.

Comprare Cardano ADA Opinioni e Recensioni: cosa ne pensano utenti ed esperti

Al giorno d’oggi sempre più persone si sono avvicinate al mondo delle criptovalute, affascinate da un lato dalla tecnologia innovativa che la supporta, dall’altro dagli incredibili guadagni ottenuti dai early investors.

La maggioranza degli esperti concorda però a vedere nel 2025 come “l’anno d’oro” delle criptovalute, ignorando perciò l’alta volatilità di questo asset e puntando per lo più a posizioni long. Secondo questi esperti infatti, in questo scenario bullish Cardano ADA potrebbe arrivare fino a 10,00 USD.

Per tutti quei trader che invece hanno intenzione di guadagnare sul breve termine, nonostante Cardano ADA risulti decisamente meno volatile di altre criptovalute, risente comunque delle fluttuazioni di BTC, aprendo diverse possibilità speculative sia al ribasso che al rialzo grazie ai CFD.

Considerazioni Finali

In conclusione possiamo dichiarare a cuor leggero che no, non è difficile comprare Cardano ADA e non bisogna essere esperti informatici o di criptovalute per approcciarsi a questo asset. Con la giusta piattaforma di trading online o exchange cripto sarà infatti possibile investire in Cardano ADA senza preoccuparsi di andare incontro a truffe o errori tecnici. 

Se si guarda infatti al passato, scambiare criptovalute era decisamente più complicato e relegato a una nicchia di criptoinvestitori abituati a ricevere e inviare cripto tramite e-wallet e affini. Queste operazioni però potevano far incorrere a errori anche importanti, poiché basta che si sbagli indirizzo o anche semplicemente una lettera (ogni e-wallet a un indirizzo di riferimento e un network legato a una blockchain) per vedere bruciati per sempre le proprie cripto.

Funzionalità di Binance per Cardano
Funzionalità di Binance per Cardano

Oggi tutto ciò non avviene più e investire su Cardano ADA non è solo facile, ma anche conveniente visto il range di prezzo che si assesta intorno ai 0,50 USD per ADA. Visto poi il periodo ribassista che sta vivendo il settore delle criptovalute, ciò potrebbe anche essere un’occasione per iniziare un piano di accumulo e mettere in staking ADA così da guadagnarne altri grazie al sistema di reward di Cardano. Anche questo tipo di investimento, così come il trading di criptovalute, è un’operazione facile da effettuare una volta aperto un conto con Binance (qui per provare).

FAQ Comprare Cardano ADA – Domande e risposte Frequenti

Come posso comprare Cardano ADA?

È possibile comprare Cardano ADA utilizzando le piattaforme di trading online o le piattaforme di exchange.

Cos’è Cardano ADA?

Cardano ADA è una criptovaluta di terza generazione, creata da Charles Hoskinson, il co-fondatore di Ethereum.

Perché la gente compra Cardano ADA?

Perché trova la tecnologia delle criptovalute innovative e crede che Cardano ADA sia veramente la cosiddetta “Ethereum Killer”, la criptovaluta di terza generazione per eccellenza.

Qual è stato il prezzo più basso di Cardano ADA?

L’ATL (All Time Low) di Cardano ADA è stato toccato il 13 marzo del 2020 (più di 2 anni fa) ed è stato pari a 0,0192 USD.

Qual è stato il prezzo più alto di Cardano ADA?

L’ATH (All Time High) di Cardano ADA è stato toccato il 2 settembre del 2021 (10 mesi fa) ed è stato pari a 3,09 USD.

Lascia un commento